Forza maggiore e modifiche

Se un evento indipendente dalla volontà del CIVR dovesse impedire il buon svolgimento del concorso, in nessun caso il concorso G.D.M potrà essere considerato responsabile. Il CIVR si riserva il diritto di annullare il concorso, di modificarne la data inizialmente prevista, di accorciarlo, di prolungarlo, di modificarne le condizioni o lo svolgimento in caso di forza maggiore (epidemia, incendio, inondazione, calamità naturale, sciopero, atto terroristico, ecc.…), o di eventi indipendenti dalla sua volontà o nel caso di giustificata necessità. La sua responsabilità non potrà essere invocata, e nessuna richiesta risarcitoria potrà essere richiesta dai partecipanti. Inoltre, il CIVR non potrà essere ritenuto responsabile in caso di furto, smarrimento, ritardo o danno nella spedizione dei campioni.